Tentati furti in casa: attenti alle fascette di plastica 

Bloccati dai carabinieri. Sono finiti a Sollicciano

Stamani i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno tratto in arresto due cittadini di nazionalità georgiana, di 25 e 30 anni, in Italia senza fissa dimora, per tentato furto in quattro abitazioni. 

Grazie alle segnalazioni di alcuni residenti di Via Deledda, a due passi dall'area pedonale e non lontano dal mercato settimanale, i militari hanno rintracciato i due soggetti che avevano appena tentato di entrare, mediante manomissione e danneggiamento delle porte di ingresso con un cacciavite, in quattro distinti appartamenti.

 CONTROLLI E SOPRALLUOGHI 

Le attività svolte hanno consentito di appurare che i due avevano precedentemente posizionato sui profili di apertura delle porte di ingresso, un piccolo gancio in plastica dura utile a verificare, nel tempo, la presenza degli inquilini all’interno al fine di poter agire indisturbati. Sono finiti a Sollicciano dopo la convalida dell'arresto. 

APPELLO DEI MILITARI

L’appello dei carabinieri è costantemente quello di: rendere sempre più proficua la collaborazione con la cittadinanza mediante le segnalazioni al 112; fare attenzione agli accessi alle proprie abitazioni verificando l’eventuale presenza di oggetti che fungono da segnalatori di presenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La banda delle bistecche


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due pizzerie di Firenze tra le migliori 50 d'Italia

  • Incendio in centro: scooter in fiamme / FOTO 

  • Baby K a pranzo al circolo: "Adora la cucina toscana" / FOTO

  • Viabilità: A1, chiudono l’uscita Firenze Scandicci e il parcheggio di Villa Costanza

  • Coronavirus: gita in Sicilia, focolaio nel Chianti

  • Cosa fare nel fine settimana a Firenze

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento