rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
Cronaca Centro Storico / Via dei Calzaiuoli

Via Calzaiuoli, sugli appartamenti di lusso spunta il nome di Piero Pelù

Il cantante dei Litfiba sarebbe in affari con Silvano Gori, ex assessore in Palazzo Vecchio

Dodici appartamenti da circa 100 metri quadrati ciascuno, situati nella centralissima ed elegante Calzaiuoli, precisamente al civico numero 3 all’angolo di via Orsanmichele, e con un valore immobiliare di dieci milioni di euro. Secondo quanto riportato dall'edizione fiorentina di La Repubblica, sarebbe questo l'affare immobiliare che vede in società Silvano Gori, ex assessore del Comune di Firenze e renziano di ferro, e il cantante Piero Pelù, storico leader dei Litfiba e da sempre critico nei confronti dell'ex premier

Nella società “Calzaiuoli real estate”, proprietaria del palazzo di via Calzaiuoli che ha acquistato da Generali, figurerano l’ex assessore al commercio di Palazzo Vecchio nelle vesti di presidente e il fondatore dei Litfiba: il cantante, socio al 25%, risulterebbe nella cordata composta da 4 imprenditori (Silvano Gori, Paolo Gori e Paolo Lanini) che sta per iniziare un grosso intervento nel centro storico fiorentino. Nello specifico, i lavori cominceranno dopo le feste, mentre la vendita dei nuovi appartamenti inizierà nei primi mesi del 2017 promossa da Progenia.

Repubblica riferisce, inoltre, che gli interventi riguarderanno le facciate e  gli interni del palazzo, dove il piano terra rimarrebbe ad uso commerciale, il primo sarebbe stato venduto ad Aruba per i suoi uffici fiorentini, mentre il secondo piano sarebbe stato acquistato da una società pistoiese per affitti di tipo turistico. L’operazione Gori-Pelù si concentrerebbe sul terzo e quarto piano, puntanto alla nascita entro il 2017 di 12  appartamenti di lusso, messi sul mercato da Progenia.

"Oh Piero, icché tu fai? Questa da te non me l'aspettavo..." - ha commentato il consigliere comunale Tommaso Grassi sul suo profilo Facebook- "Ma lo so che te ami Firenze mentre certi renziani pensano solo ai soldi e al potere. Sono sicuro che riuscirai a trasformare quello che può sembrare una speculazione edilizia in via Calzaioli in qualcosa per la nostra città. Ci conto e non deluderci, che ti tengo d'occhio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Calzaiuoli, sugli appartamenti di lusso spunta il nome di Piero Pelù

FirenzeToday è in caricamento