rotate-mobile
Cronaca

La Venere (vestita) di Botticelli usata dal governo per promuovere il turismo, Nardella: "Modo scontato, banale e macchiettistico"

Pioggia di critiche sulla scelta del ministero del turismo

Pioggia di critiche, sui social e non solo, alla scelta del governo di utilizzare la celeberrima immagine della Venere di Botticelli, trasformata in influencer, per promuovere il turismo in Italia, e che vede la Venere, tra le altre cose, mangiare una fetta di pizza di fronte al lago di Como o portare una bicicletta con il Colosseo alle spalle.

La campagna, voluta dalla ministra del turismo Daniela Santanché, chiamata 'Open to meraviglia', non piace a molti e nemmeno al sindaco di Firenze, Dario Nardella. "Non mi è piace molto. Voto dell'operazione? Cinque meno meno", dice questa mattina intervenendo a 'Un giorno da pecora', su Radio 1.

"Ho chiesto alla ministra, pubblicamente, di incontrarci: secondo me si può promuovere Firenze e l'Italia in modo meno scontato, banale e macchiettistico", dice il sindaco.

"Mi trovo in piazza della Signoria. Sono ai piedi del David. Volevo vedere se gli stava bene un mandolino in mano e, nell'altra, una pizza così qualcuno potrebbe lanciare la campagna 'David, pizza e mandolino'".

Tra l'altro la Venere influencer è vestita, non nuda come ritratta da Botticelli. E qui Nardella ricorda la vicenda di Hope Carrasquilla, l'insegnante americana licenziata da una scuola in Florida dopo aver mostrato il David di Michelangelo (immagine ritenuta da alcuni genitori pornografico).

"La professoressa - come aveva già annunciato - la prossima settimana verrà a Firenze. L'ho invitata e le daremo un bel riconoscimento, perché ha tenuto fede alle sue idee. Ecco, mi piace più una professoressa che difende le sue idee, a costo di licenziarsi, invece che questo dibattito sulla Venere vestita e con la pizza in mano".

David ritenuto 'porno', Nardella invita prof costretta a licenziarsi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Venere (vestita) di Botticelli usata dal governo per promuovere il turismo, Nardella: "Modo scontato, banale e macchiettistico"

FirenzeToday è in caricamento