Via del Gignoro: vendita abusiva di 132 chili di noci, multa salatissima

Una settimana fa era successo un episodio analogo in via Pistoiese

Ancora un caso di vendita di noci in strada senza autorizzazione. Questa volta gli agenti  della municipale hanno individuato il venditore abusivo in zona Firenze Sud. Per lui una sanzione da 5.000 euro e il sequestro della merce

Dopo i 106 chilogrammi confiscati la settimana scorsa in via Pistoiese, ieri gli agenti hanno fatto il bis dalla parte opposta della città, nella zona di Firenze Sud, sequestrando 132 chili di frutti a un altro venditore abusivo.

Una pattuglia del Reparto Amministrativo e dei Mercati Rionali erano nella zona di via del Gignoro per alcuni controlli quando hanno notato su un uomo che metteva in vendita su un banco improvvisato, realizzato con una brandina in metallo, alcuni sacchi di noci.

Dagli accertamenti effettuati dagli agenti, l’uomo è risultato senza autorizzazione per la vendita sul suolo pubblico e quindi è scattata la multa da 5.000 euro per la violazione della legge regionale sul commercio. I sacchi di noci e la brandina sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Giani: "Possibile Toscana arancione a inizio dicembre"

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 20 novembre 2020, le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 novembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Rinnovo della patente di guida: tutte le informazioni

  • Coronavirus: un nuovo Dpcm, dieci giorni per i regali e regole per lo shopping. Come sarà il Natale 2020

  • Coronavirus Toscana, 50.000 commercianti: "Sciopero fiscale, non paghiamo più le tasse"

Torna su
FirenzeToday è in caricamento