Cronaca

Montelupo, vandalismo nel teatro della parrocchia: denunciati giovanissimi

L'episodio si era verificato agli inizi del mese 

Il 2 marzo scorso il parroco della chiesa di Santa Maria a Fibbiana si era recato alla stazione carabinieri di Montelupo Fiorentino per denunciare un’amara sorpresa trovata poco prima nell’entrare nel teatro parrocchiale. I locali, adiacenti alla chiesa, ora chiusi per l’emergenza sanitaria in atto, erano stati trovati tutti a soqquadro e su alcuni muri e specchi erano stati vergati, con vernice spray, scarabocchi e disegni osceni. Da una più approfondita ispezione, poi, il parroco si era anche accorto che alcuni arredi erano stati danneggiati ed era stata rubata una chitarra classica. I carabinieri, raccolta la denuncia, hanno iniziato un’attività d’indagine che si è conclusa nella giornata di ieri quando, raccolti plurimi elementi convergenti su un gruppo di giovani del posto, ha consentito di deferire, in stato di libertà cinque giovani, di cui quattro di età compresa tra i quattordici ed i sedici anni ed un ventenne, unico maggiorenne del gruppo, per furto e danneggiamento in concorso, nonché di recuperare la chitarra classica rubata che è stata restituita al parroco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montelupo, vandalismo nel teatro della parrocchia: denunciati giovanissimi

FirenzeToday è in caricamento