rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca Vaglia

Vaglia, sfrenata caccia ai porcini: pioggia di multe

Tanti appassionati erano sprovvisti di autorizzazione 

Le piogge dopo il caldo intenso fanno spuntare i funghi, dinamica nota che fa riversare i fungaioli nei boschi per dare la "caccia" a questa prelibatezza. Come accaduto nei giorni sulle colline tra Vaglia e Sesto Fiorentino. Il numero massiccio di appassionati, oltre una cinquantina di fungaioli  girava tra i castagneti, ha però fatto scattare i controlli dei carabinieri forestali.

Questo ha permesso di riscontrare numerose violazioni e fatto scattare una raffica di multe, per circa mille euro. Le violazioni riscontrate vanno dalla raccolta senza autorizzazione, alla raccolta di esemplari non conformi (diametro inferiore a 4 cm), al trasporto in contenitori non idonei (sacchetti di plastica), alla raccolta di funghi della specie Amanita caesarea (ovolo) ancora chiusi. I forestali hanno sequestrato circa 20 chili di funghi, in particolare porcini, che sono stati portati alla Asl. 


I carabinieri ricordano che la raccolta di funghi spontanei è consentita a seguito del pagamento di un bollettino postale intestato alla Regione Toscana, e secondo le modalità stabilite dalla legge regionale.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaglia, sfrenata caccia ai porcini: pioggia di multe

FirenzeToday è in caricamento