rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Cronaca Vaglia

Vaglia, ex cava di Paterno: mai più discarica

Approvata una mozione in Consiglio regionale

L'ex cava di Paterno non tornerà ad essere una discarica. Sul futuro dell'area, su cui pesa un procedimento penale, ieri il Consiglio regionale ha approvato una mozione di Sì Toscana a Sinistra in cui si spiega come il sito non possa in futuro ospitare alcun tipo di rifiuto. 

"Adesso – spiega in una nota Tommaso Fattori, capogruppo di Sì Toscana a Sinistra - è necessario procedere con la necessaria bonifica dell'area, un intervento tanto urgente quanto complesso, un obiettivo che non può essere delegato solamente al Comune. Anche su questo punto, attraverso l’atto approvato oggi, la Giunta viene impegnata a fornire sia il necessario supporto tecnico, sia risorse economiche adeguate, anche attraverso il coinvolgimento del Ministero dell’Ambiente".

“Dopo l'interessamento della Commissione Antimafia e le gravi vicende che la magistratura ha fatto emergere riguardo alla gestione dell’Ex Cava, il voto di oggi è un atto dovuto nei confronti della popolazione mugellana e di una terra che in questi anni ha pagato un caro prezzo, dal punto di vista ambientale, su più fronti, da quello dei rifiuti fino ai lavori dell’Alta Velocità. Speriamo che in futuro la politica sia più attenta e più tempestiva negli interventi volti a sanare gravi ferite inflitte al nostro territorio”.

Il 24 febbraio il Comitato ambientale di Vaglia terrà un incontro per aggiornare la cittadinanza "sul procedimento penale e su quello inerente la bonifica del sito. Molto più spazio verrà dato all'aggiornamento sulla pericolosità del materiale rinvenuto e sulla possibile ricaduta sulla salute. Interverranno due medici che approfondiranno le questioni ancora aperte e risponderanno alle domande del pubblico". 



 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaglia, ex cava di Paterno: mai più discarica

FirenzeToday è in caricamento