rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Vaccini: la ragazza a cui hanno iniettato per errore sei dosi Pfizer monitorata a Careggi

La 23enne già dimessa dall'ospedale di Massa. Indagine della Asl. Lei: "tanta paura"

Le hanno somministrato per errore sei dosi di vaccino Pfizer. Tutte insieme. Caso unico al mondo. È accaduto due giorni fa a una 23enne che era andata in ospedale a Massa (Massa Carrara) per la vaccinazione in quanto, prossima al tirocinio in psicologia clinica alla Asl apuana, rientra nella categoria sanitari.

Le condizioni cliniche

Ieri la giovane, ricoverata poi in osservazione, è stata dimessa ed è tornata a casa. Al momento non ha manifestato conseguenze di rilievo ma saranno effettuati controlli all'ospedale fiorentino di Careggi nel corso dei prossimi mesi. Il suo caso non ha precedenti: un infermiere in Israele ne ha ricevute cinque, proprio come accaduto in Germania in un'altra occasione. La sperimentazione Pfizer relativa al sovradosaggio invece si è fermata a quota quattro.

Vaccini: caos click day, ancora

Al momento la 23enne monitorata non ha manifestato allergie, come ha fatto sapere la Asl Toscana Nord Ovest ma avrebbe manifestato dolori al braccio, febbre e dolori alle ossa. A confermarlo anche la diretta interessata, tramite la madre: "Sta bene  anche se la paura è stata tanta". I medici, peraltro, non sanno ancora dire se la giovane avrà bisogno del richiamo o addirittura di ulteriori due dosi.

Come è potuto accadere

"Si è trattato di un problema di calo dal punto di vista cognitivo, uno scivolone (dell'infermiera preposta alla vaccinazione, ndr) dovuto ad un momento di calo dell'attenzione", ha spiegato l'Asl che ha promosso un audit interno, cioè una indagine, per capire cosa sia successo effettivamente.

Toscana: l'isola di Capraia è 'covid free'

Sostiene Tommaso Bellandi, responsabile della sicurezza del paziente della Asl: "L'infermiera non ha inserito la soluzione fisiologica nel flaconcino che contiene sei dosi di principio attivo Pfizer. Ha dimenticato questo passaggio e quindi quando è andata ad aspirare il contenuto per una iniezione ha in realtà aspirato tutto il principio attivo".

Monitoraggio a Careggi

La ragazza, che si trovava ancora nel parcheggio dell'ospedale e stava per tornare a casa, è stata immediatamente richiamata e ricoverata al Noa. Adesso verrà seguita a Careggi, dove una equipe di medici monitorerà il suo sistema immunitario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini: la ragazza a cui hanno iniettato per errore sei dosi Pfizer monitorata a Careggi

FirenzeToday è in caricamento