Cronaca Empoli

Vaccini, errore nella somministrazione: Astrazeneca invece di Moderna

Già avvisati gli interessati. Morello: “Un increscioso errore. Procederemo con il rischio clinico aziendale per capire l'accaduto”

Nel corso della seduta vaccinale che si è svolta stamattina (14 luglio) presso l’hub vaccinale della Fondazione SeSa a Empoli (via Leopoldo Giuntini, 40) a undici persone è stato somministrato vaccino Astrazeneca in luogo di vaccino Moderna.

Il team vaccinale ha constatato l’errore a fine seduta vaccinale, nel corso del consueto conteggio delle fiale: l’incongruenza è emersa dalla verifica della registrazione dei codici afferenti ai vaccini con la relativa corrispondenza dei nominativi. Le undici persone (due dell’area della Valdinievole e nove residenti nel territorio dell 'Empolese Valdarno inferiore), subito identificate, sono state contattate direttamente dal direttore dell’igiene pubblica dell’area empolese il dottor Paolo Filidei, il quale ha informato gli interessati dell’accaduto.

I soggetti, che hanno un’età media di 36 anni, sono stati tranquillizzati e comunque invitati a contattare il loro Medico di Famiglia. Per tutti era la prima somministrazione vaccinale e completeranno il ciclo con modalità “eterologa” ovvero con la seconda dose di vaccino mRNA.

“Ho appreso dai responsabili dell’accaduto –ha dichiarato il direttore generale, dottor Paolo Morello Marchese- e mi scuso con i diretti interessati. Anche attraverso il rischio clinico aziendale si procederà con un audit per ricostruire la dinamica della seduta e le ragioni dell'errore compiuto al fine di evitarne la ripetizione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, errore nella somministrazione: Astrazeneca invece di Moderna

FirenzeToday è in caricamento