Cronaca

Vaccini, la Regione Toscana: "Terza in Italia per ciclo completo". Fake news: è ultima

In un comunicato comparso sul portale regionale "Toscana Notizie" si citano dati dell'istituto Gimbe che non corrispondono all'infografica dello stesso istituto. Lo segnala Stefano Mugnai (FI)

"Vaccino Covid, due giorni di accesso libero negli hub per gli over 80, domani mercoledì 21 e giovedì 22 aprile le persone con più di 80 anni, ancora senza appuntamento per la vaccinazione, potranno recarsi direttamente negli hub più vicini al luogo dove vivono" annunciava ieri la Regione Toscana in un comunicato pubblicato sul portale regionale "Toscana Notizie".

Ottima notizia, dato che - come proseguiva il comunicato - "mancano pochi giorni al 25 aprile, data entro la quale la Regione Toscana intende raggiungere l’obiettivo della più elevata copertura vaccinale, riservata agli ultraottantenni toscani tramite la somministrazione della prima dose Pfizer, riservata agli over 80 come da disposizioni nazionali".

E ancor più soddisfacente il fatto che questo traguardo appaia alla Regione "ragionevolmente raggiungibile, se si considera che gli over 80 che vivono in Toscana sono in realtà poco più di 300mila e che alle ore 18 di oggi, martedì 20 aprile, gli ultraottantenni, che hanno già ricevuto la prima dose, sono 269.806 (mentre sono 111.566 quelli a cui è stato inoculato anche il richiamo)".

Il punto dolente, però, arriva subito dopo, quando la Regione 'gonfia il petto' e scrive: "Un risultato, questo, che colloca la Toscana al primo posto per somministrazione delle prime dosi e al terzo per il ciclo vaccinale completo nella graduatoria delle Regioni italiane, stilata da Gimbe (dati aggiornati al 19 aprile, ore 6:05)".

Screenshot_20210421-165612_Chrome-2

Peccato che qui si scivoli nella (certamente involontaria) fake news. Perché sul sito della Fondazione Gimbe l'infografica corrispondente (l'ottava, in questa pagina) 'dice' ben altro: a quella data e a quell'ora (19 aprile, ore 6:05), la Toscana non è affatto terza per doppie dosi. Ma ultima: 34,1%, a fronte - ad esempio - del 38,8% della Sicilia e del 43,6% della Calabria.

vaccini_20210419_08-3

Mugnai (FI): "Perché mistificare la realtà?"

"Ancora una volta il governatore toscano continua a prendersi meriti ed a difendere presunti successi che assolutamente non spettano alla Toscana - attacca il vicepresidente del gruppo Forza Italia alla Camera Stefano Mugnai - Perchè, presidente Giani, mistificare la realtà? Non è con le false notizie che si ottiene un miglioramento del giudizio dei cittadini. Sono i fatti e solo questi che potranno far cambiare un giudizio molto radicato ormai nella testa dei toscani".

"Il dato corretto - sottolinea Mugnai - è, secondo i dati Gimbe , che siamo terzi come Regione per coloro che hanno comunque avuto una dose (sia che sia rimasta la sola avuta sia che sia poi stato fatto il richiamo), ma ultimi per ciclo completo. Inutile vantarsi pubblicamente di aver fatto molte prime dosi, l’immunità si raggiunge con il ciclo completo vaccinale, altrimenti perché dover fare anche il richiamo?!"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, la Regione Toscana: "Terza in Italia per ciclo completo". Fake news: è ultima

FirenzeToday è in caricamento