Usura, prestiti a "strozzo" ai connazionali: arrestato

In manette un pluripregiudicato di 32 anni

Usura

I tassi d'intesse annui oscillavano tra il 72 e il 120 percento di quanto prestato ai suoi connazionali. Prestiti incolmabile per cui poi seguivano violenze, minacce e aggressioni sotto casa delle vittime. Stamani però sono stati i carabinieri a presentarsi sotto la sua abitazione con in mano un ordine di custodia cautelare in carcere. Protagonista un 32enne peruviano, pluripregiudicato per reati contro il patrimonio e la persona (tra cui un tentato omicidio), ora accusato di usura ed estorsione. I militari hanno recuperato 40mila euro, tra beni e denaro, nell'abitazione dell'arrestato e in quelle di alcuni familiari e amici. Sette gli episodi accertati dai militari dell'Arma tra luglio 2016 e il gennaio scorso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Ponte da Verrazzano: donna cade in Arno / FOTO

Torna su
FirenzeToday è in caricamento