Usura: condannato a 3 anni di carcere albergatore fiorentino

Per un prestito da 200mila euro ne avrebbe chiesti indietro 230mila

Foto d'archivio

E' stato condannato a tre anni di carcere, con l'accusa di usura, l'albergatore fiorentino Giuseppe Roberto Panerai. Questa la sentenza arrivata ieri dal Tribunale di Firenze, che ha anche condannato l'uomo al pagamento di 7mila500 euro di multa e disposto l'interdizione dai pubblici uffici per 5 anni.

L'imprenditore è stato condannato per uno dei tre casi di presunta usura che gli venivano contestati. Per gli altri due episodi l'uomo è stato assolto con formula piena, “perché il fatto non sussiste”, assieme all'altro imputato Franco Paolieri.

L'episodio per il quale è stato condannato l'imprenditore (l'accusa è stata sostenuta in aula dalla pm Christine Von Borries) riguarda un prestito di 200mila euro che l'uomo avrebbe concesso nel 2004 a un uomo residente a Firenze. Quest'ultimo, come ha raccontato in aula, avrebbe avuto bisogno di denaro per evitare che venisse messa in vendita all'asta la villa dove risiedeva assieme alla famiglia.

Secondo l'accusa Panerai si sarebbe fatto promettere come interessi, da avere in tre anni, una cifra intorno a 60-70mila euro mentre otto mesi dopo avrebbe chiesto una somma superiore, intorno ai 230mila euro. L'albergatore avrebbe anche chiesto la vendita a suo favore di un villino nell'hinterland fiorentino.

Secondo l'avvocato difensore di Fabio Cartelli l'assoluzione per gli altri due episodi dimostrerebbe che “il tribunale ha sposato la tesi per la quale mancavano le prove dei prestiti. Si è trattato - sostiene il legale dell'imprenditore -, di un processo basato solo sulle dichiarazioni delle persone offese, che non si sono mai costituite parte civile”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Follia in Appennino: contromano per 40 chilometri sull'autostrada A1

  • Toscana in "zona gialla rafforzata": cosa si potrà fare e cosa no

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 13 gennaio 2021: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus, 529 casi in Toscana. A Firenze 116 nuovi positivi e 3 decessi

  • Scomparso nel Senese la vigilia di Natale, lo ritrovano perché ubriaco si schianta a Firenze contro un semaforo

  • Nuovo Dpcm e spostamenti per andare dai congiunti fuori regione: cosa succede da sabato 16 gennaio

Torna su
FirenzeToday è in caricamento