menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ultimo giorno di scuola in classe: "niet" del Governo a Nardella

Bocciata dal comitato scientifico romano la proposta rilanciata dal sindaco di Firenze

Niente ultimo giorno di scuola in classe. Il comitato tecnico scientifico istituito dal Governo per superare l'emergenza Covid-19, ha bocciato la proposta che era stata avanzata dal viceministro all'istruzione Anna Ascani ed era stata rilanciata dal sindaco di Firenze Dario Nardella.

Tutti i membri del comitato hanno deliberato negativamente su questa possibilità, riporta il Corriere Fiorentino. E anche il presidente regionale Enrico Rossi, ieri, aveva parlato di "proposta spot" relativamente all'opportunità di riaprire le scuole per l'ultimo giorno dell'anno scolastico. 

Plazzo Vecchio, comunque, non vuole accantonare del tutto l'idea. "L'ultimo giorno di scuola, soprattutto per chi finisce un ciclo scolastico per iniziarne un altro, è un passaggio molto importante" ha detto l'assessore all'educazione Sara Funaro.

"Sarebbe importante organizzare questa giornata di salute in sicurezza, in spazi aperti, nei cortili delle scuole e a giorni differenziati" ha aggiunto Funaro, dichiarandosi "sconcertata" per la velocità con cui il comitato ministeriale ha deliberato il "niet".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Oroscopo Paolo Fox oggi 5 marzo 2021, le previsioni segno per segno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento