rotate-mobile
Cronaca

Ucraina: verso la manifestazione europea per la pace

Nardella: “Già aderito Helsinki, Vienna e Madrid”

Sabato pomeriggio si terrà a Firenze, così come in altre città europee, la manifestazione a favore dell’Ucraina per far cessare le armi. Ritrovo alle ore 15 in Piazza Santa Croce. La proposta era stata lanciata nei giorni scorsi dal sindaco Dario Nardella durante il summit europeo delle regioni e delle città organizzato dal Comitato delle regioni. Nardella, come presidente di Eurocities, aveva scritto una lettera alle 200 città aderenti all'organizzazione, che rappresentano 38 paesi e oltre 130 milioni di persone.

Ieri il primo cittadino è tornato sulla questione: “La manifestazione delle città europee per dire “no” alla guerra in Ucraina di sabato prossimo "sta crescendo di ora in ora. Abbiamo ricevuto l'adesione di capitali importanti come Helsinki, Vienna e Madrid. Ringrazio anche Matteo Renzi e Italia Viva per l'adesione, oltre al Pd, Azione, Articolo 1 e alla Fiom di Firenze e Prato". 

Imbratta scultura con la bandiera Ucraina 

"L'appello è rivolto da Eurocities a tutte le forze politiche del nostro Paese, alle organizzazioni sindacali, al mondo della cultura e sono molto contento, perché c'è grande partecipazione". L'attesa, confessa, "cresce e mi auguro che la manifestazione a Firenze e nel resto delle città sia davvero l'occasione per inviare un messaggio molto forte" così da "ottenere almeno una tregua vera. Perché oltre ai corridoi umanitari abbiamo bisogno di una tregua e dell'apertura immediata di un negoziato per la pace, che ci permetta di superare questi tentativi frammentati, che, per quanto meritori, non stanno portando risultati particolari".  
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina: verso la manifestazione europea per la pace

FirenzeToday è in caricamento