rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico

Americano cade in Arno, camminava su un pescaia. Forse era ubriaco

Lunedì pomeriggio un turista americano di 30 anni è stato salvato dai vigili del fuoco dopo essere caduto in Arno. Secondo alcune testimonianze era ubriaco

Oggi pomeriggio un turista americano di 30 anni è caduto nelle acque dell’Arno mentre tentava di guadare il fiume camminando sopra una pescaia vicino al ponte Vespucci. Il turista si è salvato arrivando a nuoto fino a un isolotto. Immediato l’intervento dei sommozzatori dei vigili de fuoco che l’hanno raggiunto a bordo di un gommone per poi portarlo a riva.L'uomo, infreddolito, è stato trasportato via in ambulanza per ricevere le cure del caso.

Secondo quanto emerso, una volta raggiunto l'isolotto, il malcapitato, che secondo alcune testimonianze sarebbe stato ubriaco, ha iniziato a chiamare aiuto in preda allo spavento, non sapendo più come fare a tornare indietro. Alcuni passanti lo hanno notato e hanno avvisato i carabinieri. Arrivati sul posto, i militari hanno chiesto l'intervento dei vigili del fuoco e del 118. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Americano cade in Arno, camminava su un pescaia. Forse era ubriaco

FirenzeToday è in caricamento