rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Truffe raccolta fondi, la Croce Rossa mette all'erta: "Non chiediamo soldi porta a porta"

L’organizzazione di volontariato segnala finti operatori in città

Alcuni finti addetti della Croce Rossa sarebbero alla ricerca di donazioni porta a porta: una truffa, anche sull'onda emotiva della lotta alla pandemia che vede la Croce Rossa di Firenze - quella vera - in prima linea.

A dare l’allarme sui finti volontari proprio la Croce Rossa Italiana del Comitato di Firenze: “Alcuni individui si sono spacciati per nostri operatori chiedendo di effettuare donazioni per una raccolta fondi al domicilio di vari utenti. Si tratta di una truffa: la Croce Rossa Italiana non raccoglie donazioni con questi mezzi” il testo apparso sulla pagina Facebook dell'associazione.

Coronavirus: i volontari rientrano dal servizio di emergenza, tutta la piazza applaude dai balconi

"Preghiamo la popolazione di aiutarci a fermare questi comportamenti riprovevoli che danneggiano l’immagine della Croce Rossa: se un sedicente volontario si reca a casa di chiunque richiedendo donazioni per il nostro comitato - prosegue l'appello -  chiediamo di contattare di contattarci immediatamente al numero 055274401 e contattare anche le forze dell’ordine. Invitiamo a fare altrettanto nel caso in cui già si fossero incontrati questi truffatori".

"Ringraziamo tutti per la collaborazione e a chi continua a sostenerci!" conclude l'appello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe raccolta fondi, la Croce Rossa mette all'erta: "Non chiediamo soldi porta a porta"

FirenzeToday è in caricamento