Truffa con spray al peperoncino in centro: vittima un'anziana

La donna non ha necessitato di cure mediche

Ieri una donna di 87 anni è stata truffata nella sua abitazione da due uomini che si sono finti dei tecnici dell'acqua. La coppia ha intercettato l'anziana mentre usciva di casa, spiegandole che aveva registrato una perdita dai tubi che avrebbe potuto innescare una reazione con i monili in oro e la filigrana delle banconote custoditi in casa. 

La pensionata, su indicazione dei due malviventi, ha quindi raccolto in un sacchetto monili in oro e 700 euro in contanti nascondendoli nel frigorifero.

In quel momento la donna ha cominciato a sentire nell'aria un odore acre, come di quello di uno spray urticante, motivo per cui è uscita a prendere aria in giardino. Una volta rientrata il frigorifero era vuoto e i due uomini si erano allontanati. Sull'episodio indaga la polizia. 
 

Truffa del tampone del coronavirus

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: sfondata quota 1.000 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento