rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Empoli

A bordo del treno regionale ubriaco e senza biglietto: denunciato

Il convoglio ha accumulato 20 minuti di ritardo a causa delle sue intemperanze

Intorno alle 5 del mattino dello scorso 30 settembre, gli agenti della volante di Empoli sono intervenuti presso la stazione locale su richiesta di un capotreno che segnalava, a bordo di un convoglio regionale in transito sul binario e diretto a Firenze Santa Maria Novella, la presenza di un soggetto, verosimilmente in stato di alterazione da alcool, che infastidiva i passeggeri e, senza biglietto, si rifiutava di esibire i documenti. 

Saliti a bordo, i poliziotti trovavano la persona segnalata, che veniva identificata come un cittadino albanese di 36 anni, residente a Livorno. Lo stesso, invitato dagli agenti a seguirli ed a scendere dal treno, si rifiutava più volte, non curante del fatto che il treno dovesse partire e costringendo quindi gli operatori di polizia a bloccarlo per vincere la sua resistenza ed impedire che il treno accumulasse ulteriore ritardo.

Una volta sceso, il treno riprendeva la sua corsa, dopo aver accumulato circa 20 minuti di ritardo. Il cittadino albanese veniva denunciato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A bordo del treno regionale ubriaco e senza biglietto: denunciato

FirenzeToday è in caricamento