Frecciarossa deragliato: ancora ritardi sull'Alta velocità

Dopo il deragliamento del Frecciarossa a Lodi

Il tabellone alla stazione di Firenze

Ancora ripercussioni sulla linea Alta Velocità, con ritardi fino a trenta minuti, dopo il deragliamento di giovedì scorso del Frecciarossa Milano-Salerno in cui hanno perso la vita i due macchinisti, Maio Dicuonzo e Giuseppe Cicciù, e sono rimaste ferite 31 persone tra equipaggio e passeggeri. 

Intanto procede l'inchiesta sul disastro ferroviario. I primi indagati (per omicidio colposo plurimo) sono cinque operai di Rete Ferroviaria Italiana che avevano lavorato su quei binari fino a circa un'ora prima dell'incidente. Ma l'ascolto delle registrazioni delle telefonate tra i cinque e la centrale operativa di Bologna potrebbe aumentare il numero degli indagati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 23 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Coronavirus: nuovo caso a scuola, classe in quarantena

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 21 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 19 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  •  Oroscopo Paolo Fox oggi 18 settembre 2020: le previsioni segno per segno

  • Incidente in piazza della Libertà: scontro tra auto, cinque feriti | FOTO

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento