rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Borgo San Lorenzo

Treni: Faentina peggior linea ferroviaria della Toscana

Agosto ‘nero’, bonus in arrivo: “Dopo secondi e terzi posti eccoci sul gradino più alto del podio”

Linea Faentina incubo dei pendolari. A certificarlo adesso è anche Trenitalia: ad agosto è stata la peggiore in Toscana per puntualità, con un indice di affidabilità del 96,75% (il valore minimo è 97,75% per il 2023 e passerà al 98% il prossimo anno) che permetterà agli abbonati (mensili e annuali) di accedere al bonus dovuto per i troppi ritardi e cancellazioni. Una magra consolazione, anche se c’è chi la prende con ironia: “Dopo tre secondi posti e un terzo eccoci ad agosto sul gradino più alto del podio”, scrive un utente sul gruppo Facebook ‘Mugello, attaccati al treno!’, dove quotidianamente vengono segnalati disagi, aggravati dalla sospensione della circolazione tra Marradi e Faenza da metà maggio, dopo l’ondata di maltempo che investì Alto Mugello e Romagna. “Faentina peggior linea ferroviaria Toscana in assoluto. Chi può e chi deve faccia qualcosa”, l’appello con cui chiude il post. 
Anche perché a leggere le disavventure non sembra che a settembre la situazione sia migliorata, tra treni soppressi o che viaggiano col riscaldamento al massimo e vagoni sporchi.

Giusto un mese fa il sindaco di Borgo San Lorenzo Paolo Omoboni era sbottato annunciando di essersi rivolto al difensore civico ed alla commissione Trasporti del consiglio regionale con la richiesta di applicare le penali come da contratto di servizio. “Il disastro della Faentina continua nell’assordante silenzio del presidente Giani e dell’assessore Baccelli - il commento di Giampaolo Giannelli, membro di Anci Toscana e capogruppo del centrodestra a Dicomano - Le valutazioni sono facili da fare. Per tutti. Che si tratti di incapacità o altro, il fallimento della politica regionale nel trasporto pubblico, in particolare di quello ferroviario, è di tutta evidenza, Ognuno tragga le sue conclusioni”.

È andata meglio, almeno ad agosto, sulla tratta via Pontassieve della Firenze-Borgo San Lorenzo che ha registrato un 98,20% e dunque niente bonus. Numeri che però fanno storcere il naso a più di qualcuno: “Fate più bella figura a non pubblicare niente”, l’invito di una utente. “Certo, come no…”, commenta un’altra. Per quanto riguarda la nostra provincia, bonus in arrivo per gli abbonati della Firenze-Siena via Empoli, con 96,93% di indice di affidabilità, mentre la terza e ultima linea interessata, sulle 14 della Toscana, è la Siena-Grosseto.

Per il resto tutto nella norma anche se i dati vengono contestati un po’ ovunque, dalla Versilia al Valdarno. “Aspetto a fine ottobre con ansia quelli di settembre!!! Se arrivate al 15% di puntualità per la linea Firenze Pistoia Lucca Viareggio è pure grassa!”; “i risultati mensili sono sempre positivi per loro. Servizio da quinto mondo, nemmeno nel terzo è così penoso”, “i pendolari del Valdarno ogni volta che esce questo ‘coso’ si sentono presi in giro”, alcune delle reazioni in rete. Anche perché le storie di “ordinario disagio” si sono ripetute per tutta la settimana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni: Faentina peggior linea ferroviaria della Toscana

FirenzeToday è in caricamento