rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca

Trasporto pubblico a Firenze: ogni mattina 11 minuti in attesa e 35 per arrivare a destinazione

Pubblicato il report 2022 di Moovit dedicato ai mezzi pubblici e in sharing e alla mobilità urbana. I dati di Firenze e della Toscana

Ogni mattina un fiorentino si sveglia e sa che dovrà attendere in media 11 minuti per salire sul mezzo pubblico che lo porterà a scuola o al lavoro. E che per arrivarci impiegherà, in media, 35 minuti. E' quanto si legge nel report 2022 dedicato ai mezzi pubblici, ai mezzi in sharing e alla mobilità urbana di Moovit, l'app più utilizzata in Italia per i mezzi pubblici e della società sviluppatrice di soluzioni Mobility as a Service.

Il report è stato elaborato grazie allo studio di decine di milioni di viaggi pianificati e compiuti tramite l’app Moovit in 99 aree metropolitane di 24 nazioni al mondo, tra le quali l'Italia e presenta la fotografia più dettagliata oggi disponibile sulla mobilità urbana nelle grandi aree urbane del pianeta. Le sezioni in cui è suddiviso il report sono: tempi di viaggio, tempi di attesa alla fermata, numero di cambi effettuati, distanze percorse, richieste degli utenti alle aziende di trasporto pubblico e alle città, frequenza e tipologia di utilizzo dei mezzi di micromobilità e l’impatto del Covid-19 sulla scelta di mobilità dei cittadini.

Il confronto del servizio di trasporto pubblico tra le città italiane

Tra le aree geografiche analizzate nel mondo, 9 si trovano in Italia: Roma e il Lazio, Milano e la Lombardia, Firenze e la Toscana (nel 2020 i dati erano riferiti alla sola città di Firenze), Napoli e la Campania, Torino e Asti, Venezia, Palermo e Trapani, Genova e Savona, Bologna e Romagna. Il report, liberamente consultabile on line, include tutti gli spostamenti effettuati dagli utenti con autobus urbani ed extraurbani, tram, metropolitane, treni regionali, funicolari, battelli e ascensori e non si riferisce a un singolo operatore di trasporto pubblico ma a tutti gli operatori che operano sullo stesso territorio.

Lo scenario in Italia

In quasi tutte le 9 aree geografiche esaminate in Italia, si evince dal report, i tempi di viaggio e i tempi di attesa alla fermata sono aumentati rispetto al 2020. Questo incremento è spiegato dall’aumento del traffico nelle città causato principalmente dalla progressiva riduzione delle attività da remoto (smart working e didattica a distanza) e dalla propensione di una percentuale di utenti del trasporto pubblico locale ad affidarsi a un mezzo privato a causa del rischio sanitario legato al Covid-19.

I tempi medi per raggiungere la propria destinazione ogni mattina

  • 41 minuti - media Italia
  • 52 minuti - Roma e Lazio (+4 minuti rispetto al 2020)
  • 45 minuti - Napoli e Campania (+7 minuti)
  • 44 minuti - Milano e Lombardia (+4 minuti)
  • 41 minuti - Palermo e Trapani (+4 minuti)
  • 40 minuti - Torino e Asti (+2 minuti)
  • 39 minuti - Venezia (+4 minuti)
  • 39 minuti/35 minuti - Firenze/Toscana (+4 minuti)
  • 36 minuti - Genova e Savona (+2 minuti)
  • 36 minuti - Bologna e Romagna (+2 minuti)

I tempi medi di attesa alla fermata del trasporto pubblico ogni mattina

  • 14 minuti - media Italia
  • 29 minuti - Palermo e Trapani (+5 minuti rispetto al 2020)
  • 20 minuti - Napoli e Campania (stabile)
  • 16 minuti - Roma e Lazio (+1 minuto)
  • 13 minuti - Torino e Asti (+1 minuto)
  • 11 minuti - Firenze e Toscana (+2 minuti)
  • 10 minuti - Milano e Lombardia (+1 minuto)
  • 10 minuti - Genova e Savona (+1 minuto)
  • 10 minuti - Bologna e Romagna (+1 minuto)
  • 10 minuti - Venezia (+2 minuti)

Clicca per continuare a leggere i dati del report di Moovit

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto pubblico a Firenze: ogni mattina 11 minuti in attesa e 35 per arrivare a destinazione

FirenzeToday è in caricamento