Cronaca

Trasporti: con la tramvia a rischio cento lavoratori Ataf

Non saranno riassorbiti dalla Gest. La risposta dell'assessore Giorgetti al question time ieri in consiglio comunale

"Ho presentato in consiglio comunale, il question time sul personale di Ataf e il loro passaggio a Gest (l'azienda che gestisce la tramvia), secondo gli accordi presi. L'assessore Giorgetti ha però affermato – spiega la consigliera di Art.1-Mdp Stefania Collesei – che tale accordo riguardava solo la linea 1, attraverso cui sono stati assunti 12 autisti e 6 regolatori. Sempre secondo l'assessore nella concessione successiva non compare più. E che comunque l'amministrazione sta lavorando per mantenere gli stessi livelli di chilometri su gomma". In sostanza circa cento dipendenti, tra autisti e addetti ai servizi, potrebbero essere a rischio con l'entrata in funzione delle linee 2 e 3.

Palazzo Vecchio però sembra voler sventare un taglio dei dipendenti Ataf. "L'amministrazione si sta impegnando con risorse da mettere in bilancio per evitare il taglio dei chilometri percorsi dai bus - ha detto il capogruppo dem in consiglio comunale Angelo Bassi -. Allo scopo di garantire il mantenimento dei posti Ataf". 

In consiglio comunale anche il Movimento 5 stelle ha espresso le proprie perplessità sulla vicenda. "E' l'ennesima dimostrazione dell'incapacità di governare del Pd - ha detto la consigliera pentastellata Arianna Xekalos - prima ha voluto costruire la tramvia per ridurre l'inquinamento e oggi è costretto a fronteggiare il problema dei possibili esuberi aumentando i chilometri su gomma, con tutte le conseguenze che sorgeranno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporti: con la tramvia a rischio cento lavoratori Ataf

FirenzeToday è in caricamento