Martedì, 23 Luglio 2024
Il cantiere / Il Pignone  / Lungarno di Santa Rosa

Tempo di traslochi per il presidio di Santa Rosa

Come cambiano i servizi. Da settembre i lavori per la ristrutturazione della Casa di comunità

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

Giorni di traslochi per il presidio sanitario di Santa Rosa che si prepara ad accogliere il cantiere per la ristrutturazione della Casa di comunità che partirà intorno alla metà di settembre. I servizi coinvolti dal trasferimento sono sia al piano terra che al primo e secondo piano. Parte di questi troverà temporanea collocazione in altri locali dell’edificio, parte in altra sede.

Cantiere in più fasi

Gli interventi si articolano per fasi in modo da non interrompere il servizio. I primi ad essere interessati dagli spostamenti interni sono la Salute mentale adulti, la Salute mentale Infanzia e Adolescenza e l’ambulatorio di Pediatria. A seguire, saranno spostati il Serd e gli ambulatori specialistici sia del piano terra che del primo piano.

Sempre in questo mese seguiranno i prelievi: l’attività sarà gradualmente spostata nel presidio ospedaliero di Santa Maria Nuova, nella Casa della salute Dallapiccola e in alcuni punti convenzionati adiacenti al presidio. Nel presidio di Santa Rosa rimarranno un numero limitato di prelievi riservati alle urgenze e alle prenotazioni prioritarie. Questo comporterà l’ampliamento dell’attività dei prelievi presso la Casa della Salute Dallapiccola e di 20-30 prelievi al giorno presso Santa Maria Nuova.

Nello stesso periodo si trasferiranno la portineria e il Cup. Per i servizi amministrativi è stato necessario ridurre il numero degli sportelli aperti al pubblico con la contestuale apertura di nuovi presso il presidio Canova, potenziando il servizio: dal lunedì al venerdì (dalle 8 alle 12.30) con le stesse modalità di accesso ed erogazione. 

A Santa Rosa pertanto fino al termine del cantiere gli sportelli amministrativi rimarranno aperti, in numero ridotto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle ore 12.30 (prenotazioni, esenzioni, ausili, gravidanze, attivazione tessera sanitaria, richieste rimborsi e altre pratiche amministrative). Rimane per ora su prenotazione solo l'attività di anagrafe sanitaria (scelta e cambio medico, domicilio sanitario, iscrizione Ssn obbligatoria). Si ricorda la possibilità di utilizzare i canali alternativi dell’on line quali email e App Toscana Salute.

È inoltre in corso di valutazione la riorganizzazione dell’attività infermieristica di famiglia e di comunità, attualmente collocata a Santa Rosa. L’ambulatorio di tossicologia è spostato presso Santa Maria Nuova e sarà spostato anche il servizio di Medicina dello Sport. Quanto al Centro di Salute Mentale del Quartiere 1-3, già dal primo luglio è stato trasferito in Viale Giovine Italia 1/1 nel complesso di Montedomini che è stato completamente ristrutturato per accogliere il servizio come previsto nella programmazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tempo di traslochi per il presidio di Santa Rosa
FirenzeToday è in caricamento