menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tramvia, dopo l'estate ripartono i cantieri: dall'autunno nuova rivoluzione traffico

Viale Lavagnini perderà due corsie di marcia, inevitabile l'impatto sulla viabilità

La pace estiva, senza grossi cantieri in città, terminerà in autunno, con il via ai primi lavori 'propedeutici' al braccio della tramvia Fortezza - Piazza San Marco.

In autunno, probabilmente a novembre, come scrive oggi Repubblica Firenze, partiranno infatti i lavori ai sottoservizi del tracciato che percorrerà viale Lavagnini (binari al centro delle carreggiate), piazza Libertà, via Cavour, San Marco, prolungamento fino a Palazzo Medici Riccardi (modifica annunciata poche settimane fa dal sindaco Dario Nardella per poter portare Sirio a due passi dal Duomo), via La Marmora e di nuovo viali.

I lavori più impattanti che partiranno in autunno saranno sul viale Lavagnini. Qui, come scrive Repubblica, c'è da spostare un grosso tubo dell'acqua che ora scorre al centro del viale. Per diversi mesi, fino a maggio 2021, sul viale ci saranno cantieri a tratti con la riduzione delle corsie di marcia su viale Lavagnini: da 6 a 4, con conseguente inevitabile impatto sul traffico (il nuovo maxi tubo dell'acqua verrà posizionato sul lato Student Hotel).

Da maggio 2021 scattano i lavori veri e propri per il posizionamento dei binari e, sempre da maggio, è prevista l'inversione di senso di marcia di via Lorenzo il Magnifico (invece che in direzione Fortezza diventerà in direzione piazza Libertà), per compensare la riduzione delle corsie sul viale Lavagnini.

A partire da maggio 2021 sono previsti 22 mesi di lavori, quindi fino a marzo 2023. L'assessore alla mobilità e alle grandi infrastrutture Stefano Giorgetti si è detto però fiducioso di una possibile riduzione dei tempi, per ultimare i lavori "entro Natale 2022".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento