Tramvia, taglio degli alberi in viale Morgagni con presidio - Video -

Italia Nostra: "Sono monumenti tutelati, verificheremo eventuali responsabilità"

Le motoseghe hanno iniziato ad abbattere i grandi alberi monumentali di viale della Rimembranza, viale Morgagni. Il cantiere si sposta da piazza Dalmazia verso Careggi ed inevitabilmente, seguendo il cronoprogramma, la sede stradale viene "allargata".
Italia Nostra Firenze, il 9 ottobre scorso ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica contro l'abbattimento di circa 180 alberi tutelati lungo il percorso della linea 3 della Tramvia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Non è ancora chiaro se l'autorizzazione della Soprintendenza ai Beni Ambientali sia stata rilasciata, dal momento che il viale ha due tutele, quella della legge regia del 1926 e quella del Codice del Beni culturali. Anche oggi non è stato possibile verificare sulla base di quali autorizzazioni le motoseghe abbiano agito, non essendoci sul posto nemmeno il capo cantiere. Italia Nostra ha partecipato al presidio insieme al Coordinamento 20 gennaio dei cittadini" spiega Maria Rita Signorini

- GUARDA IL VIDEO DOPO IL TAGLIO - di Lorenzo Cassigoli
"Prendiamo atto che le denunce di Italia Nostra non hanno avuto nessun effetto, ma verificheremo a chi fanno capo le responsabilità dal momento che si potrebbe trattare di un intervento vietato a norma dell'art. 20 del Codice dei Beni culturali, perché gravemente lesivo e distruttivo del bene, potendosi configurare anche il danneggiamento aggravato. Il vigente Codice, infatti, riconosce come Beni culturali "le pubbliche piazze, vie, strade e altri spazi aperti d'interesse artistico o storico" quali beni di appartenenza pubblica, per questo essi rimangono assoggettati alla disciplina della tutela, fino a quando non sia stata effettuata la verifica dell'interesse culturale come dispone l'art. 12 dello stesso Codice". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Incidente stradale in viale Belfiore: auto contro scooter, un ferito grave / FOTO

  • Coronavirus: in Toscana altro balzo in avanti, 906 nuovi casi. Cinque decessi, tutti a Firenze

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Coronavirus: sfondata quota 1.000 nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento