Cronaca

Tramvia: la linea 3 non parte

Con ogni probabilità la data del 30 giugno non potrà essere rispettata

Tramvia (foto Twitter)

Ormai ci siamo, domani è il 30 giugno, la data costantemente annunciata dall'amministrazione per la messa in esercizio della linea 3 della tramvia, quella che va dalla stazione all'ospedale di Careggi. Data che però, con ogni probabilità, non potrà essere rispettata.

"Siamo pronti per partire, tutti i cantieri sono finiti. Anche Gest (la società che gestisce le linee, ndr) è pronta. Manca solo l'ok della commissione ministeriale", ripetono come un mantra, negli ultimi giorni, il sindaco Dario Nardella e l'assessore ai trasporti Stefano Giorgetti.

Ma quel "manca solo l'ok della commissione" non è cosa da poco. Come scrive oggi Repubblica Firenze, la commissione ministeriale competente, che deve dare l'ok dopo avere verificato le condizioni di sicurezza della nuova linea, si pronuncerà soltanto domani mattina, al massimo questa sera.

Le sorprese possono naturalmente esserci, ma pare del tutto improbabile che arrivi l'ok a partire subito. I cantieri sono finiti, è vero, e i collaudi sono stati fatti, ma non è stato effettuato il periodo del cosiddetto 'pre-esercizio', e, come sottolinea Repubblica, per ora non è mai accaduto in Italia che una linea partisse senza tale periodo di 'pre-esercizio'.

Come detto non si sa mai, ma pare difficile, a dispetto di quanto fatto filtrare nei giorni scorsi, che la linea 3 possa partire entro pochi giorni (per la linea 1 il 'pre-esercizio' durò circa 50 giorni). Domani probabilmente potremo avere una data.

Da domenica, 1° luglio, intanto scatta l'aumento del prezzo del biglietto dell'Ataf (e della tramvia): la corsa singola passa da 1,20 a 1,50 euro. Nessun aumento invece sugli abbonamenti (le agevolazioni diminuiscono ma ne avranno diritto più persone: la soglia Isee per richederle passa infatti da 12mila euro a 36mila200 euro).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia: la linea 3 non parte

FirenzeToday è in caricamento