Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Tramvia, Cassa depositi e prestiti e Comune firmano protocollo d’intesa per progetti di trasporto pubblico

Cdp supporterà l’amministrazione con una consulenza tecnica e amministrativa

Cassa depositi e prestiti e Comune di Firenze hanno firmato un protocollo d’intesa nel settore del Trasporto pubblico locale per lo sviluppo dei progetti di completamento del sistema tramviario con un valore complessivo di oltre 1,2 miliardi di euro. In questo ambito, infatti, Cdp supporterà il Comune fornendo attività di consulenza tecnica e amministrativa per lo sviluppo di diversi progetti di nuove linee che rientrano nel 'Pums' (Piano urbano di mobilità sostenibile) predisposto e adottato dalla Città Metropolitana nel 2019.

Nello specifico, gli interventi previsti sono:

LINEA 2 VACS (Variante Al Centro Storico) lotto II
LINEA 2.2 Aeroporto - Sesto Fiorentino
LINEA 4.1 Leopolda - Le Piagge
LINEA 4.2 Estensione Le Piagge - Campi Bisenzio
LINEA 3.2.1 Viale Don Minzoni - Bagno Ripoli
LINEA 3.2.2 Viale Don Minzoni - Rovezzano

"Il piano prevede una copertura molto ampia del territorio fiorentino, con un’estensione di circa 35 km per 74 fermate totali. Un’operazione che permette il rafforzamento della rete del Trasporto Pubblico Locale con l’obiettivo di garantire a tutti i cittadini diverse opzioni di trasporto, di migliorare le condizioni di sicurezza, l’efficienza e l’economicità dei trasporti di persone e merci, nonché l’attrattività del territorio e la qualità della città e dell’ambiente urbano. Il progetto ha un valore rilevante anche dal punto di vista della sostenibilità in quanto permetterà la riduzione dell’inquinamento atmosferico e acustico, le emissioni di gas serra e i consumi energetici, a beneficio dei cittadini, dell’economia e della società nel suo insieme. Cdp fornirà al Comune una consulenza in tutte le fasi: dalla programmazione all’esecuzione, passando anche per la progettazione e l’affidamento dei lavori", si legge in una nota diffusa dalla Città Metropolitana di Firenze.

“La sottoscrizione del protocollo con Cdp è per il Comune di Firenze un atto importante per una collaborazione nel raggiungere i rispettivi obiettivi strategici accompagnati da una importante professionalità in materia. Una cooperazione istituzionale, per cinque anni, nell’interesse pubblico per l’implementazione dei progetti e la realizzazione delle future linee tranviarie da Libertà a Bagno a Ripoli e Rovezzano, dalla Leopolda alle Piagge con estensione a Campi Bisenzio e dall’Aeroporto a Sesto Fiorentino”, sottolinea l’assessore alla mobilità e grandi infrastrutture Stefano Giorgetti.

“Cassa depositi e prestiti è storicamente impegnata nell’accelerare lo sviluppo infrastrutturale del Paese accanto agli enti locali. Oggi più che mai, Cdp rinnova questo impegno anche attraverso i numerosi protocolli siglati sul territorio in diversi ambiti tra cui edilizia scolastica, viabilità e trasporto pubblico locale. L’intesa firmata oggi permetterà al Comune di Firenze di realizzare importanti progetti volti a migliorare la quotidianità dei cittadini in un’ottica sempre più sostenibile", aggiunge Tommaso Sabato, responsabile divisione Cdp infrastrutture e pubblica amministrazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, Cassa depositi e prestiti e Comune firmano protocollo d’intesa per progetti di trasporto pubblico

FirenzeToday è in caricamento