Cronaca

Tramvia: ancora nessuna certezza sulla data di partenza

Attesa per la riunione della commissione ministeriale

Tramvia (foto Twitter)

Per la partenza della linea 3 della tramvia "è tutto pronto", ripetono da giorni dall'amministrazione comunale, a partire dal sindaco Dario Nardella e dall'assessore alla mobilità Stefano Giorgetti.

La partenza della linea 3, che di fatto costituisce un prolungamento della linea 1, sugli stessi binari, dalla stazione di Santa Maria Novella all'ospedale di Careggi, era stata fissata al 30 giugno scorso. Sono però scattati alcuni giorni di ritardo (rispetto ai ritardi già accumulati in passato. Inizialmente le linee 2 e 3 avrebbero dovuto essere inaugurate in febbraio).

Il Ministero ha infatti chiesto un periodo di pre-esercizio, ancora in svolgimento in questi giorni, con i convogli che, partendo da Villa Costanza a Scandicci, proseguono fino all'ospedale di Careggi simulanto orari e tempi di quando il nuovo tratto della linea (che si chiamerà semplicemente linea 1) sarà aperto al pubblico. Dalla stazione a Careggi i convogli proseguono senza passeggeri, in fase appunto di pre-esercizio.

Per giovedì prossimo, 12 luglio, è prevista una nuova riunione della commissione ministeriale 'Ustif' (Ufficio speciale trasporti a impianti fissi). Quel giorno con ogni probabilità potrà essere annunciato il giorno dell'apertura al pubblico.

Tempi invece più incerti per la linea 2 (piazza dell'Unità-aeroporto di Peretola). A causa del mancato pagamento denunciato dalle ditte sub-appaltatrici nelle scorse settimane i lavori si erano fermati.

L'amministrazione per ora parla genericamente di messa in esercizio "prima dell'inizio dell'anno scolastico", dunque intorno a metà settembre. Anche in questo caso si attende dunque ancora una data ufficiale (sotto la mappa della nuova linea 1, comprendente il tratto finale fino a Careggi, nominato come 'linea 3' durante i lavori ma che poi perderà questo nome).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia: ancora nessuna certezza sulla data di partenza

FirenzeToday è in caricamento