Cronaca

Tram al Duomo, Nardella: “Non se ne parla nemmeno”

Il sindaco conferma il proprio "no" al passaggio in superficie: "O il tunnel o una linea sui viali"

E' durata poco la nuova discussione sul passaggio della tramvia in superficie da piazza Duomo. A ribadire il proprio "no", questa mattina dai microfoni di LadyRadio, il sindaco Dario Nardella.

"Non se ne parla minimamente - ha detto Nardella, rispondendo a chi ha nuovamente proposto tale soluzione -. La pedonalizzazione è una grande conquista e non si torna indietro”. Per l'attraversamento del centro storico da parte del servizio di trasporto pubblico non resta dunque che l'eventuale linea tramviaria in sotterranea: a breve si aprirà il bando per presentare i progetti.

L'altra ipotesi ventilata da Nardella, il passaggio di una linea della tramvia sui viali e fino a piazza San Marco, porterebbe infatti il trasporto pubblico ai limiti del centro storico, ma senza attraversarlo veramente. Di fatto, dopo la pedonalizzazione voluta da Matteo Renzi 6 anni fa, Firenze è ancora con un centro storico, se si eccettuano i 'bussini' e i taxi, quasi non servito dal trasporto pubblico. E anche nel caso fosse approvato il progetto del tunnel della tramvia, per vederlo ultimato ci vorrebbero sicuramente parecchi anni.

A proposito di viabilità, sempre a LadyRadio, Nardella ha parlato anche del semaforo di Peretola, all'imbocco dell'autostrada, di fronte all'aeroporto, un vero e proprio 'tappo' al traffico in uscita dalla città. E' da tempo che si parla di toglierlo. "I lavori - ha assicurato Nardella -, cominceranno prima della fine del mio mandato, una volta finiti i lavori sulle due linee del tram".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tram al Duomo, Nardella: “Non se ne parla nemmeno”

FirenzeToday è in caricamento