Cronaca

Tramvia: Nardella a Napoli per i nuovi mezzi a doppia alimentazione

Visita del sindaco nello stabilimento partenopeo della Hitachi. In programma l'assemblaggio di 30 nuovi mezzi per le tratte Bagno a Ripoli e Rovezzano

Firenze va a Napoli per dotarsi dei nuovi tram. Si tratta di 30 mezzi di ultima generazione, a doppia alimentazione (corrente e batteria) che dovranno essere impiegati su due nuove tratte della tramvia Firenze-Bagno a Ripoli e Firenze-Coverciano.

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, ha visitato ieri lo stabilimento Hitachi di Napoli, dove i mezzi saranno assemblati, su base della progettazione realizzata in quello di Pistoia. Hitachi è partner della Società tram che sta realizzando i progetti per le nuove tramvie di Firenze.

244334311_4438579226229816_2214057028459606418_n-2

Si tratterà di mezzi moderni e a basso impatto ambientale, che consentiranno di avere una riduzione del 20 per cento delle emissioni: sono i primi in Italia ad alimentazione a batteria.

244515656_4438579219563150_1175591584717118381_n-2

"Speriamo nel giro di pochi mesi di concludere l'accordo, dovremo fare una serie di passaggi. Ringrazio Hitachi - ha detto Nardella - che è uno degli attori principali di tutto il progetto delle tramvie di Firenze. Sono molto felice che i due stabilimenti principali siano a Napoli e a Pistoia, sono due territori ai quali sono molto legato".

244546308_4438579992896406_3122864336229111001_n-2

Al momento nello stabilimento napoletano sono in produzione 70 tram ad alimentazione elettrica destinati alla città di Torino. Ma per quelli di Firenze, ha detto scherzosamente Nardella "decideremo noi i colori".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia: Nardella a Napoli per i nuovi mezzi a doppia alimentazione

FirenzeToday è in caricamento