menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tramvia: una nuova linea per l'Osmannoro

L'annuncio del sindaco Nardella: “In arrivo il progetto”

Per la linea della tramvia verso l'Osmannoro “c'è un progetto di massima, lo sta realizzando lo studio Architecna”. A rivelarlo è il sindaco di Firenze Dario Nardella, intervistato questa mattina su Controradio.

“Il progetto di fattibilità è in arrivo, sarà pronto entro l'inizio del 2019”, dice il sindaco. Sarà una linea “che collegherà la futura linea 4, la Leopolda-Piagge, con la 2, che lega l'aeroporto con il centro e che ormai è prossima a partire”, aggiunge il sindaco.

“Così si attraverserà da sud a nord, un po' in diagonale, un quartiere frequentato da tanti lavoratori di giorno, vista l'area industriale, a anche un pezzo di città ad alta densità abitativa”, prosegue il sindaco.

Quanto allo sviluppo della rete tramviaria, “ho in testa un disegno chiaro per coprire Firenze e la cintura metropolitana. L'anno prossimo, dopo l'estate, potremo partire con i lavori della linea 4 (poco impattante perché il grosso verrà realizzato dentro l'attuale sede ferroviaria, ndr)”.

Nel 2019 inizieranno anche i lavori per il 'braccio' che porterà la tramvia in piazza San Marco. “E nel 2020 partiremo con le linee di collegamento con Sesto Fiorentino e Bagno a Ripoli. Nell'arco di 5 anni – conclude il sindaco -, potremo aver completato un sistema di cui già oggi vediamo i frutti e i risultati”.

Al momento tutti aspettano la partenza della linea 2. Annunciata più volte “entro la fine dell'anno”, pare ormai scontato lo slittamento al 2019. Come minimo a metà gennaio, dicono diverse indiscrezioni di stampa non smentite dall'amministrazione comunale.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'oroscopo di Paolo Fox di oggi 22 febbraio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento