menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tramvia, Nardella contro Toninelli: “Interferenze politiche sarebbero inaudite”

Ancora nessuna certezza sul via alla linea 2, il sindaco teme il boicottaggio

I lavori della linea 2 sono "finiti, come avevamo promesso. La tramvia è pronta". Per la partenza “aspettiamo solo il timbro finale degli ingegneri del ministro Toninelli”. A dirlo è il sindaco Dario Nardella, ieri a margine della presentazione a Palazzo Vecchio degli eventi di Capodanno.

La commissione tecnica Ustif (ufficio speciale trasporti a impianti fissi) del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti arriverà a Firenze il prossimo martedì 18 dicembre.

Data che, con ogni probabilità, farà slittare l'apertura al pubblico della linea a metà ma forse anche a fine gennaio. Spetta alla commissione in questione fissare i giorni di collaudo dell'opera, il cosiddetto 'pre-esercizio', ancora non iniziato: solo al termine di queste 'prove' arriverà l'ok del ministero (poi quello finale, un passaggio rapido, da parte della Regione).

Lo scenario, con il passare dei giorni, ha decisamente irritato il sindaco che, in piena rotta di collisione con il ministro dei 5 Stelle Danilo Toninelli anche sulla nuova pista dell'Aeroporto di Peretola, spedisce un nuovo messaggio al diretto interessato.

“Mi auguro davvero che non vi siano interferenze politiche nell'attività della commissione, che non può che essere un'attività tecnica in collegamento con la Regione Toscana e il consorzio di gestione. Se ci fossero sarebbe di una gravità inaudita”, commenta Nardella.

Il timore insomma sarebbe quello di una sorta di 'boicottaggio', per screditare politicamente l'amministrazione fiorentina.

“Sulla linea 2 siamo pronti, abbiamo finito tutto il lavoro, le ditte hanno completato gli interventi e i fiorentini stanno vedendo il tram che circola vuoto proprio per le prove tecniche. A questo punto manca solo il collaudo della commissione ministeriale”, ripete il sindaco.

Dal 18 dicembre, quando i tecnici saranno in città “ci auguriamo che la commissione - conclude Nardella -, lavori pancia a terra per consegnare l'opera pubblica, ormai finita, alla città e alla regione”.

Come sarà la nuova linea da Firenze a Bagno a Ripoli

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

I duetti e le canzoni cover cantate a Sanremo 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento