rotate-mobile
Cronaca

Tramvia, 9 passeggeri su 10 "soddisfatti" della linea 1

Indagine di Gest: "Affollamento? Frequenza già ogni 3 minuti e 40 secondi, impossibile fare di più"

I passeggeri della tramvia promuovono il servizio, così almeno emerge da un'indagine sul gradimento realizzata da Gest, che è l'azienda che la tramvia la gestisce. Il 99% degli intervistati dà giudizio positivo (26% ottimo, 60% buono, 13% sufficiente). Aumentano, dato effettivo, i passeggeri: nel 2015 hanno superato i 13 milioni, 200mila in più dei 12,8 milioni del 2014.

"Qualità più apprezzate? Regolarità del servizio, affidabilità, comfort, l’attenzione all’ambiente, informazioni al viaggiatore - spiegano sempre da Gest -. Criticità? Difficoltà a reperire i biglietti, decoro, in specie dei sedili, e affollamento negli orari di punta".

L'indagine è stata svolta dal 1 al 14 febbraio su un campione rappresentativo di 550 passeggeri a bordo dei mezzi della Linea 1. "La sfida è mantenere questi livelli di consenso – commenta Jean Luc Laugaa, amministratore delegato di Gest -. Nel 2016 risolveremo il problema delle biglietterie alle fermate e miglioreremo il comfort dei passeggeri, a partire dal rinnovamento dei sedili".

Il 22% dei passeggeri intervistati dichiara di non usare più il proprio mezzo privato (16% auto e 6% moto/ciclomotore), scegliento la tramvia per comodità e affidabilità. "Nostri punti di forza sono la regolarità, la frequenza e puntualità del servizio, la sicurezza e l’efficacia delle informazioni". Il 47% degli intervistati raggiunge la fermata a piedi, il 20% deve prendere prima un bus e l'11% ci arriva in auto o in moto.

La maggioranza dei passeggeri utilizza un abbonamento (47%), la linea 1 è usata per andare a lavoro (34%), a scuola (27%), per fare acquisti. Gest ammette anche che qualcosa non va. "La qualità del servizio continua ad essere giudicata buona e ottima, ma non mancano le richieste di miglioramento: usura dei sedili, aria condizionata, affollamento, biglietterie automatiche non sempre funzionanti. Aspetti su abbiamo già studiato soluzioni".

"Per i sedili – precisa Laugaa –, stiamo scegliendo un rivestimento che potrà essere lavato facilmente e in grado di assicurare una maggiore resistenza e durata. Per l'affollamento nelle ore di punta, non possimo aumentare la frequenza, ora è già di 3 minuti e 40 secondi, è impossibile, ma faremo di tutto affinché la tramvia sia sempre più accogliente, pulita ed efficiente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, 9 passeggeri su 10 "soddisfatti" della linea 1

FirenzeToday è in caricamento