rotate-mobile
Cronaca

Tramvia, lavori alle fermate della linea 1: possibili disagi

Dureranno tutta l'estate, devono essere sostituiti i percorsi per ipovedenti

Lavori in corso alle fermate della tramvia per la sostituzione e manutenzione dei percorsi Loges per ciechi ed ipovedenti. Lo rende noto una nota di Ratp, l'azienda francese che gestisce la tramvia attraverso la controllata Gest.

Nella giornata di ieri, lunedì 1 luglio, sono partiti dalla fermata 'Aldo Moro' i lavori per la sostituzione e il rinnovo i percorsi guida di tutte le fermate del tratto della linea T1 tra Villa Costanza, il capolinea di Scandicci, ed Alamanni Stazione. Lavori che dureranno tutta l'estate.

“Avviamo una manutenzione straordinaria della linea T1, nel tratto che collega Scandicci con Firenze, costruita nel 2010, che, dopo il molto utilizzo, vede i percorsi guida oggi usurati”, si legge nella nota. Saranno quindi coinvolte 14 fermate e le 28 banchine, da “Villa Costanza” ad “Alamanni Stazione” (non servono lavori di adeguamento sulla nuova tratta recentemente inaugurata).

“Sarà applicata una speciale pavimentazione, dotata di rilievi appositamente studiati per essere percepiti distintamente durante il calpestio e di colore contrastante con il resto della pavimentazione, antisdrucciolo in ogni condizione climatica”, si legge ancora.

I lavori prevedono la rimozione dei percorsi e di parte dell’attuale pavimentazione e l’applicazione della nuova pavimentazione che comporrà i nuovi percorsi. Ci potrà essere qualche disagio, con “impedimenti sia per entrare che per uscire dal tram”, ma, specificano i gestori della tramvia, “in momenti isolati e brevi”.

Per ora non si prospettano invece soluzioni per l'assenza di pensiline in numerose fermate: situazione che di fatto costringe i passeggeri a 'bruciare' al sole in attesa dei convogli.

FOTO - Lavori alle fermate della linea 1: possibili disagi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, lavori alle fermate della linea 1: possibili disagi

FirenzeToday è in caricamento