Cronaca

Tramvia, incertezza sul via alla linea 3. Nardella: “Nessuna preoccupazione, pronti a partire”

Manca il via libera ministeriale per la 3, le ditte subappaltatrici della 2 hanno sospeso i lavori

Tramvia

“Nessuna preoccupazione. Siamo pronti a partire il 30 giugno barra 1° luglio”. Così questa mattina il sindaco Dario Nardella a margine di un incontro stampa, in merito alla partenza della linea 3, da tempo annunciata per sabato prossimo, 30 giugno.

Per il via libera alla partenza manca ancora l'ok della competente commissione ministeriale (che potrebbe chiedere un periodo più lungo di pre-esercizio), un ok che è atteso per giovedì o venerdì. Fino all'ultimo momento, quindi, fiato sospeso. Il sindaco ostenta comunque ottimismo.

“Per quanto ci riguarda e per quello che mi hanno detto i tecnici, il gestore Gest e tutti gli ingegneri delle aziende del consorzio siamo pronti a partire”, le parole del primo cittadino, che definisce la tramvia come “la più importante opera realizzata in Italia negli ultimi 20 anni”.

Questo per quando riguarda la linea 3 (stazione-Careggi). Più incertezza invece sulla linea 2 (piazza dell'Unità-aeroporto): le ditte subappaltatrici pochi giorni fa hanno denunciato il mancato pagamento da parte della capofila GLF Spa e hanno annunciato la sospensione dei lavori fino a quando non si sbloccherà la situazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, incertezza sul via alla linea 3. Nardella: “Nessuna preoccupazione, pronti a partire”

FirenzeToday è in caricamento