Cronaca

Tramvia, un altro passo per estendere le linee oltre Firenze

Incontro Regione-comuni: "Impegno a reperire i fondi e avviare progetti fino a Sesto, Campi e Bagno a Ripoli"

Di estendere le linee tramviarie fiorentine oltre la città, fino a Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Bagno a Ripoli, si parla da tempo. Per ribadire un impegno in tale direzione si è svolto ieri un incontro tra l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli e i rappresentanti dei comuni di Firenze, Sesto fiorentino, Campi Bisenzio, Bagno a Ripoli e Scandicci.

Dall'incontro di ieri è emersa la conferma dell'impegno per il completamento dei lavori delle linee 2 e 3 e le azioni per la progettazione e realizzazione degli interventi relativi alle estensioni tramviarie verso Sesto Fiorentino e Campi Bisenzio, con l'avvio delle progettazioni preliminari delle tratte mancanti.

Emerso anche l'impegno ad avviare gli interventi per le prime tratte e a reperire i finanziamenti necessari per la realizzazione delle estensioni, oltre a quelli previsti dallo Sblocca Italia e dalla Regione attraverso il ciclo di programmazione 2014-2020, nonché la prosecuzione dei progetti per l'estensione di ulteriori tratte tramviarie nell'area metropolitana (nei Comuni di Bagno a Ripoli e Scandicci) e la definizione degli studi per la mobilità nell'area metropolitana.

"Un incontro positivo – afferma Ceccarelli –, in cui abbiamo condiviso il testo di un accordo da sottoscrivere dopo che i vari soggetti l'avranno presentato e deliberato con i propri organi nel corso della prossima settimana. L'accordo è finalizzato alla conclusione dei lavori delle linee 2 e 3 e all'avvio delle azioni per realizzare le estensioni della linea tramviaria nell'area fiorentina".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, un altro passo per estendere le linee oltre Firenze

FirenzeToday è in caricamento