rotate-mobile
Cronaca

Il sindaco Nardella lancia la 'tramvia del Chianti'

L'annuncio del primo cittadino: "Può passare da via del Poggio Imperiale"

Una "tramvia del Chianti". A rilanciare l'idea è il sindaco di Firenze Dario Nardella, questa mattina, durante un'intervista a LadyRadio.

Il sindaco ha parlato di "una linea tramviaria che da piazza Pier Vettori, in connessione con la fermata della linea 1, possa collegarsi con una nuova linea, che passi da Porta Romana e poi salga verso Impruneta fino ad arrivare a Tavarnuzze".

Ma da dove passerebbe questa nuova linea?  "Da via del Poggio Imperiale - spiega il sindaco all'emittente fiorentina -. La pendenza è rilevante ma gli studi tecnici dicono che è fattibile".

La linea proseguirebbe poi fino ad arrivare a Tavarnuzze (un percorso dettagliato ancora non c'è). "Restiamo con i piedi per terra, lavoriamo per fasi", ha aggiunto il sindaco, dichiarandosi però convinto che la 'tramvia del Chianti' si possa fare.

Prima però, si dovranno realizzare la linea per Bagno a Ripoli, quella per le Piagge e la progettazione dei prolungamenti per Sesto e Campi, il 'braccio' per arrivare a piazza San Marco, poi la linea di Campo di Marte e solo dopo questi interventi la 'linea del Chianti' per Tavarnuzze.

Poi una battuta sulle pensiline che mancano alle fermate, con gli utenti che si ritrovano al sole d'estate e sotto la pioggia d'inverno. "E' assurdo perdersi nella polemica tra pensilina sì e pensilina no, bisogna guardare al progetto complessivo delle tramvie", ha liquidato la polemica il sindaco con poche parole.

Anche la nuova fermata è senza pensiline / FOTO

Infine, sul problema del sovraffollamento, Nardella ha assicurato che da settembre il Comune lavorerà per aumentare le corse: "Sicuramente l'obiettivo è aumentare ulteriormente le frequenze".

Bus e tramvia a rischio per lo sciopero

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il sindaco Nardella lancia la 'tramvia del Chianti'

FirenzeToday è in caricamento