rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Viali

Tramvia, su cantiere Strozzi-Lavagnini Giorgetti soddisfatto | FOTO

Soddisfazione espressa dall'assessore Stefano Giorgetti e dall'ingegner Tartaglia per la risposta del traffico alle deviazioni

Partiti stamani, senza intoppi, i nuovi cantieri tra il viale Spartaco Lavagnini e Filippo Strozzi. "In precedenza c'erano tre corsie da Lavagnini su Strozzi, adesso sono due" spiega l'Assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti che arriva di mattina presto nell'area della nuova cantierazione dove sono già all'opera gli agenti della Municipale ed i tecnici del Comune di Firenze.

L'appello è servito. "Ho quasi timore a dirlo, ma sembra meglio del solito" esclama l'assessore appena attraversato il tratto pedonale che dal giardino della Fortezza da Basso conduce al cantiere transennato, ma vuoto.

Qualche difficoltà in più per pedoni e ciclisti ad orientarsi nella nuova segnaletica. Il passaggio che prima consentiva di attraversare il viale è stato infatti allungato. Adesso pedoni e ciclisti dal lato Lavagnini devono raggiungere il giardino della Fortezza, attraversare un tratto di marciapiede con le siepi e attraversare nuovamente sul lato piazza Indipendenza.

"Stiamo apportando piccole modifiche" spiega l'ingegner Tartaglia mentre i new jersey vengono spostati per allargare la corsia che consente l'attraversamento del viale Strozzi in direzione Statuto.

"E' solo il primo dei grandi cantieri - spiega infine Giorgetti - vedremo in divenire cosa accadrà, soprattutto quando si tratterà di chiudere il passaggio per lo Statuto e mettere in funzione il ponte Bailey tra viale Milton e viale XX Settembre, una soluzione che non durerà pochi giorni, ma durerà i tre anni dei cantieri"

Tramvia Lavagnini-Strozzi primo giorno

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tramvia, su cantiere Strozzi-Lavagnini Giorgetti soddisfatto | FOTO

FirenzeToday è in caricamento