Tramvia: primo giorno con biglietto a pagamento

Sulla linea Careggi-Santa Maria Novella

Le due settimane di prova gratuita offerta dal sindaco Dario Nardella a compensazione di quattro anni di cantieri sono terminate. E da oggi sulla tratta stazione-Careggi si paga il biglietto. Ci saranno quindi i primi controllori sui Sirio che collegano Santa Maria Novella al polo ospedaliero. 

La linea è stata inaugurata con un notevole ritardo: all'inizio si parlava del 14 febbraio (il sindaco per San Valentino offrì in Piazza della Signoria schiacciata e vino a tutti i fiorentini per scusarsi) poi è stata fissata la data del 30 giugno. Alla fine l'inaugurazione è avvenuta a metà luglio. 

Nei primi giorni i mezzi andavano molto piano, tanto che alcuni pendolari dicevano: "Facciamo prima con i vecchi autobus". Poi il rodaggio ha funzionato. 

Ma i problemi ci sono ancora. Sulla linea è stato lasciato a piedi un gruppo di persone in carrozzina e poi il servizio notturno ha fatto cilecca. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le espressioni che solo un vero fiorentino riesce a capire

  • 10 modi di dire fiorentini che dovresti conoscere

  • 15 Ghost-Town della Toscana che dovreste visitare

  • I veri nomi fiorentini e toscani

  • La vera ricetta della cecina

  • Come cucinare il lampredotto alla fiorentina

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento