Traffico, Nardella: “Con le due linee di tramvia 12mila auto in meno ogni giorno”

Il sindaco conferma i dati che arrivano dai tecnici del Comune

Foto Twitter Tgr Rai Toscana

“Nella fascia oraria dalle 7 alle 10 del mattino si conferma la riduzione strutturale di 12mila veicoli al giorno grazie alle due linee della tramvia. Il traffico è migliorato molto rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso”. A ribadirlo è il sindaco di Firenze Dario Nardella, parlando ieri con i giornalisti a margine di un convegno sui temi ambientali organizzato da Cisl Toscana.

I dati ai quali allude il primo cittadino sono stati forniti dai tecnici del Comune proprio ieri mattina. Nardella conferma quindi la strategia portata avanti dall'amministrazione, volta a ridurre traffico e inquinamento mediante un maggiore utilizzo dei mezzi pubblici.

E non è un caso che proprio due sere fa, al primo incontro tenuto per la stesura partecipata del programma di governo, col quale si presenterà davanti ai fiorentini alle elezioni del 26 maggio, sia emersa l'idea di estendere le "linee forti dell'Ataf" come il bus 17, l'11 e il 23 fino alle 4 del mattino.

Il sindaco nei giorni scorsi ha anche annunciato l'idea di circondare la città con una sorta di "scudo verde", un sistema di varchi all'accesso di Firenze in grado di limitare la circolazione di bus turistici e dei veicoli più inquinanti (quindi non una Ztl allargata, ma una misura per vietare i mezzi più vecchi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una misura dalla quale verrebbero “salvati” i residenti e i lavoratori dell'area metropolitana: "Lo scudo verde serve proprio in corrispondenza con i mezzi pubblici - sottolinea Nardella -. I cittadini dell'area metropolitana possono usare i nuovi trasporti che mettiamo loro a disposizione. Per gli altri siamo disponibili a verificare esigenze particolari come quelle di lavoro, oppure esigenze di cure mediche che in questo caso possono costituire una deroga per chi proviene dai comuni limitrofi a Firenze" (Agenzia Dire).

Viadotto di San Donato: denuncia e replica sulla "tramvia che torna indietro"

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Firenze usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm: slitta la firma, tutti i dubbi delle Regioni

  • Coronavirus: possibili 'zone rosse' in Toscana

  • Montespertoli: si getta nel vuoto dopo una lite in casa, muore quindicenne

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da lunedì

  • Coronavirus: nuovo record di contagi in Toscana, oltre 2.000 nuovi casi e 13 decessi

  • Rifiuta di indossare la mascherina: caos in Piazza della Repubblica 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento