Tramvia, caos stazione: i pedoni rischiano di finire sotto i convogli

La denuncia del sindacato degli autisti: “Un rischio continuo, così la velocità commerciale dei tram non può aumentare”

Tantissime persone, di continuo, attraversano i binari della tramvia in piazza della Stazione. “Occhi letteralmente sbarrati, tensione altissima e velocità ridotta per controllare che nessuno entri improvvisamente sulla sede tranviaria: questo caratterizza l’attività dei conducenti dei tram ad ogni passaggio tra via Via Alamanni-Piazza Stazione-Piazza Adua e viceversa”, descrive la situzione Gianluca Mannucci di Fit-Cisl.

Pochissimi centimetri separano le persone dal passaggio dei tram, “come dei veri e propri treni che attraversano zone ad alta densità di pedoni, biciclette e quant’altro. Un rischio continuo. Di fronte alle scalette, dove è posta un’importante fermata Ataf, si vedono passeggeri scendere di fretta dai bus e attraversare, senza guardare e senza pensare al passaggio dei tram”, aggiunge il sindacalista, che chiede al comune di installare barriere che impediscano di entrare all’improvviso sulla sede tranviaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“In questo contesto nessuno ipotizzi un aumento della velocità commerciale dei tram. Anzi, in queste condizioni - conclude Mannucci -, vanno pianificati maggiori tempi di percorrenza che permettano ai conducenti il necessario recupero psico-fisico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Ministero e Iss: "Toscana a rischio lockdown, è nello scenario 3". Ipotesi chiusure scuole e tutte attività sociali, culturali e sportive

  • Coronavirus, verso un nuovo Dpcm: ipotesi 'coprifuoco' alle 22 ovunque

  • Coronavirus: nuovo Dpcm nelle prossime ore. Verso la chiusura di palestre e centri estetici, confermato il "coprifuoco"

  • Coronavirus, impennata di nuovi casi: 755 in Toscana 263 a Firenze  

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Coronavirus, Careggi torna al lockdown: stop alle visite dei parenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FirenzeToday è in caricamento