menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Emergenza coronavirus: con la 'zona rossa' cala ancora il traffico

Si riducono i veicoli in circolazione ma non c'è il 'deserto' visto nel lockdown di marzo-aprile

Nel primo giorno feriale in zona rossa forte riduzione nella fascia oraria degli spostamenti lavorativi rispetto alla scorsa settimana, anche se auto in giro ieri se ne sono viste (non abbiamo assistito al 'deserto' del lockdown di marzo-aprile scorso).

Nel primo giorno feriale in zona rossa (ieri, lunedì) cala dunque ancora il numero dei veicoli in circolazione sulle strade cittadine.

Dall’estrapolazione dei dati rilevati dalle spire collocate sulle sette maggiori direttrici di ingresso in città (viale Etruria, viale Guidoni, viale XI Agosto direzione A1, via Bolognese, via Generale Dalla Chiesa, via delle Bagnese, via Baracca) nella fascia mattutina degli spostamenti lavorativi 7-9, fa sapere Palazzo Vecchio, emerge una riduzione di circa il 18% rispetto a una giornata analoga del 2019, percentuale che sale a circa il 35% dalle 9 alle 12.

"Confrontando questi dati ai giorni della zona arancione della scorsa settimana - si legge in una nota diffusa dall'ufficio stampa del Comune -, si rileva un ulteriore calo del volume di traffico: giovedì scorso nell’orario 7-24 i veicoli in meno erano stati circa 86mila pari al 32%, venerdì oltre 74.000 pari a circa il 29%. Uno scarto dovuto soprattutto alla riduzione del flusso nella fascia oraria degli spostamenti lavorativi, passato dal 7-8% della scorsa settimana al 18% di oggi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: in arrivo il pass vaccinale per spostarsi in libertà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento