Cronaca

Traffico, rischio caos per apertura scuole e cantieri tramvia

Il sindaco Nardella "telefona" ai fiorentini con l'alert system

Il maggior afflusso di auto legato alla ripresa delle scuole (venerdì 15 settembre) spaventa. Tanto che il Comune gioca d'anticipo e prepara i fiorentini ai possibili ingorghi dovuti alla concomitanza con i cantieri della tramvia. Stasera il sindaco Dario Nardella sfrutterà le telefonate d'avviso dell'alert system, come già fatto l'anno scorso, per avvisare dei possibili disagi alla circolazione legati all'avanzamento dei cantieri della tramvia.

Nel messaggio del primo cittadino, si spiega da Palazzo Vecchio, "si sottolinea che i lavori delle linee 2 e 3 sono arrivati al rush finale con l'obiettivo di terminare gli interventi a febbraio". E che i cantieri che comportano le maggiori ripercussioni alla circolazione si concentrano tra la stazione, la Fortezza e nell'area compresa tra viale Belfiore e Porta a Prato.

Intanto stasera dalle 21 scatterà la modifica del cantiere in viale fratelli Rosselli, dove torneranno tre le corsie a disposizione dei veicoli. Domani pomeriggio invece sarà riaperta al transito la direttrice piazza della Costituzione-via XX Settembre dopo i lavori di rifacimento della pavimentazione stradale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico, rischio caos per apertura scuole e cantieri tramvia

FirenzeToday è in caricamento