rotate-mobile
Cronaca

Tampone positivo prima di imbarcarsi: pensionato toscano muore in Brasile di Covid

Contagiato con la moglie mentre stava salendo sul volo verso l'Italia. Su Facebook aveva scritto di non stare bene: nulla da fare in ospedale

Era amante della pesca ed era solito trascorrere i mesi invernati a Florianópolis, città del sud del Brasile. Insieme alla moglie Patrizia ha contratto il Covid a fine aprile: Dario ha scoperto di essere positivo proprio mentre stava per imbarcarsi su un aereo che l'avrebbe riportato in Italia, sempre insieme alla moglie.

Una volta saputo l'esito del tampone e non potendosi imbarcare è stato costretto a rimanere in America. Dopo qualche giorno è finito in ospedale e lunedì scorso è morto. La moglie Patrizia sta meglio e rientrerà presto in Italia: ad attenderla c'è il figlio Marco. 

Quanto accaduto al 73enne pensionato Dario Giachini, originario di Pescia (Pistoia) ma domiciliato a Camcinaia (Pisa) è riportato dalla cronaca fiorentina del quotidiano La Repubblica

Nell'ultimo post su Facebook Dario aveva ringraziato l'associazione "Alianca per la vida" di Florianópolis, "che mi ha preso in carico", aveva scritto, facendo un "plauso particolare per la competenza, l'assiduità che stanno operando nel nostri confronti, rassicurandoci in tutti i risvolti della malattia. Questa è la vera forza della sanità brasiliana".

Dario, rispondendo sul suo profilo Facebook ad alcuni amici, aveva confermato di non stare bene e riferito che sarebbe tornato una volta negativizzato. Numerosi i messaggi di condoglianze giunti in questi giorni sulla sua bacheca.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tampone positivo prima di imbarcarsi: pensionato toscano muore in Brasile di Covid

FirenzeToday è in caricamento