rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Cronaca

Ambiente: pesticidi nel 90% delle acque superficiali

Si tratta di laghi, fiumi e torrenti, contaminate anche oltre il 38% delle acque sotterranee: i dati Ispra sulla situazione regionale preoccupano

Oltre il 90% delle acque superficiali toscane (laghi, fiumi, torrenti) sono contaminati da pesticidi, a cominciare dal glifosate e dal suo derivato, l'acido aminometilfosforico.

Il dato, allarmante, viene fuori dall'ultimo rapporto Ispra, Istituo superiore per protezione e la ricerca ambientale, presentato due giorni fa e basato su ricerche svolte nel 2014, quando sono stati monitorati complessivamente nella nostra regione 285 luoghi, con oltre mille campioni di acqua prelevata, sui quali sono state fatte oltre 77mila analisi, alla ricerca di 82 sostanze. Il risultato, come detto, non è rassicurante.

Non se la passano bene nemmeno le "acque sotterranee", che risultano contaminate da "residui pesticidi" nel 38,2% dei casi analizzati. Sotto terra sono state trovate 34 sostanze, tra le quali atrazina-desetil, imidacloprid, carbendazim e pendimetalin.

Dalla Regione si cerca di mettere le mani avanti. "I dati sono corretti, ma la Toscana risulta 'penalizzata' (nella classifica della contaminazione delle acque da pesticidi in Italia è tra le regioni peggiori. C'è da dire che la gran parte dei dati vengono dal nord Italia, mentre dal mezzogiorno i dati disponibili sono molti meno, ndr) perché è tra quelle più virtuose a mettere in campo indagini attente e rigorose", commenta l'assessore all'ambiente Federica Fratoni.

"Tuttavia le concentrazioni di pesticidi sono mediamente basse: ad esempio soltanto il 10% dei campioni di acque superficiali e il 5% dei campioni di acque sotterranee presenta concentrazioni di pesticidi maggiori o uguali a 0,1 microgrami per litro, valore che rappresenta il limite di legge per la qualità delle acque potabili - si precisa dalla Regione -. Solo poco più del 10% dei corpi idrici monitorati non raggiunge l'obiettivo di qualità indicato dall'Unione Europea per la presenza sopra soglia dei pesticidi". Basteranno queste precisazioni per tranquillizzare i cittadini?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ambiente: pesticidi nel 90% delle acque superficiali

FirenzeToday è in caricamento