rotate-mobile
Cronaca

Rifiuti: aumenta l'ecotassa per il conferimento in discarica

Il provvedimento, approvato dal consiglio regionale, mira a disincentivare lo smaltimento in discarica

Via libera alle nuove aliquote per "disincentivare il ricorso allo smaltimento in discarica". L'ecotassa, ossia il tributo speciale per il conferimento in discarica e verso impianti di incenerimento senza recupero energetico dei rifiuti solidi, è stata aumentata oggi dal Consiglio regionale, con una legge approvata con 23 voti a favore (Pd) e 11 contrari.

Gli incrementi si applicheranno, dal prossimo 1° gennaio (2017) sui rifiuti speciali non pericolosi, quelli speciali pericolosi stabili e non reattivi, gli urbani ed assimilati agli urbani e quelli derivanti dal trattamento degli urbani indifferenziati.

Nello specifico, le aliquote per il deposito in discarica sono salgono a 4,33 euro a tonnellata per i rifiuti speciali inerti non pericolosi ammissibili al conferimento in discarica, 7,33 euro a tonnellata per i rifiuti derivanti da impianti di trattamento di urbani indifferenziati e per i rifiuti speciali non pericolosi, 15 euro a tonnellata per i rifiuti speciali non pericolosi diversi da quelli già indicati e per i rifiuti urbani e assimilati, 15 euro a tonnellata per i rifiuti speciali pericolosi stabili e non reattivi, 25,82 euro a tonnellata per gli altri rifiuti pericolosi.

L'ammontare del tributo speciale dovuto per il deposito in discarica dei rifiuti urbani ed assimilati passa dagli attuali 18 euro a tonnellata a 25,82 euro a tonnellata, quello per i rifiuti derivanti da impianti di trattamento di urbani indifferenziati passa da 12 euro a tonnellata a 21 euro a tonnellata.

Collegato alla legge, anche un ordine del giorno, presentato dal gruppo Pd e illustrato dal capogruppo, Leonardo Marras, per impegnare la Giunta ad "utilizzare i proventi derivanti dall'applicazione delle rideterminate tariffe sulla componente di rifiuti solidi urbani ed assimilabili, per sostenere il potenziamento delle modalità di raccolta di prossimità, come il porta a porta, e per ridurre il ricorso al conferimento in discarica del rifiuto tal quale o trattato". Il testo è stato approvato a maggioranza con i voti favorevoli di Pd e Sì Toscana a sinistra.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: aumenta l'ecotassa per il conferimento in discarica

FirenzeToday è in caricamento