rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Torna il caldo nel fine settimana: ancora "emergenza idrica"

L'appello di Publiacqua "Devono essere rispettate le ordinanze dei Sindaci di limitazione dei consumi"

Sono previste ancora temperature roventi per questo ultimo fine settimana di agosto e Publiacqua inzia ad essere preoccupata per l'approvvigionamento idrico nei 46 Comuni dove gestisce il servizio.

"In previsione del rientro dalle ferie previsto per il prossimo fine settimana - scrive in una nota l'azienda - ricordiamo a tutti i cittadini che è ancora vigente lo stato di emergenza idrica decretato dal Presidente della Regione Toscana, e che, in virtù della forte carenza di precipitazioni dei mesi scorsi e delle previsioni non positive dei prossimi giorni, è progressivo e continuo il depauperamento delle risorse locali su tutto il territorio". 

Per questo motivo, Publiacqua, assicurando come sempre il massimo impegno del suo personale sul monitoraggio della situazione sul territorio, fa appello a tutti i cittadini ad un uso responsabile della risorsa.

Nelle settimane scorse Publiacqua Publiacqua durante la riunione del suo Cda aveva lanciato l’allarme siccità per le aree della Toscana centrale servite dagli acquedotti minori che a settembre potrebbero rischiare un razionamento delle acque nel caso in cui non piovesse. Barberino Val D'Elsa e Tavarnelle Val di Pesa sono i comuni più a rischio, secondo il gestore del servizio idrico, ma la situazione presenta criticità anche nel Valdarno superiore e nella montagna fiorentina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il caldo nel fine settimana: ancora "emergenza idrica"

FirenzeToday è in caricamento