rotate-mobile
Cronaca Barberino di Mugello

Terremoto in Mugello: ridotta la zona rossa di Barberino

Il punto sull'accoglienza

Nella tarda serata di ieri il Comune di Barberino ha emesso un'ordinanza di riduzione della zona rossa dove sono specificate solo le aree che rimangono momentaneamente interdette e che consente da subito la riapertura di ulteriori tratti del centro storico. Questo a seguito delle verifiche effettuate dai vigili del fuoco e dai tecnici del settore sismica della Regione Toscana e dopo che il Comune di Barberino ha notificato le ordinanze di inagibilità degli edifici di questi ulteriori tratti.

L'operazione è stata preceduta dalla messa in sicurezza di alcune aree con l’installazione di barriere di sicurezza esterne che consentono comunque il passaggio pedonale.

Le persone che la scorsa notte sono state sistemate in strutture ricettive sono 97, mentre sono 58 quelle che hanno ancora utilizzato le strutture di accoglienza collettiva di Barberino, presso la palestra della scuola media, e di Scarperia, presso l’Autodromo del Mugello.

Barberino di Mugello: centro blindato dopo il terremoto


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto in Mugello: ridotta la zona rossa di Barberino

FirenzeToday è in caricamento