menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Cerca di buttarsi da Ponte Santa Trinita: 23enne teme di perdere la casa

La giovane è stata salvata dai carabinieri

Una donna è stata salvata dai carabinieri prima che potesse lanciarsi nell'Arno da ponte Santa Trinita. A dare l'allarme un passante che ha avvertito le forze dell'ordine.

La donna, di 23 anni, era in piedi sul parapetto in evidente stato di agitazione e inizialmente non permetteva ai militari di avvicinarsi. Solo dopo aver iniziato una conversazione per tranquillizzarla e rassicurarla i carabinieri si sono potuti avvicinare: uno di loro si era seduto a terra e parlava con la 23enne, il secondo, che era rimasto in disparte, la chiamava per nome per distrarla così che il collega più vicino potesse alzarsi per afferrarle le gambe e trattenerla.

La giovane è stata identificata e poi affidata alle cure del 118 che l'ha portata all'ospedale Santa Maria Nuova di Firenze dov'è rimasta in osservazione.

A seguito di alcune indagini è emerso che la 23enne, di origine paraguayana, potesse trovarsi in tale stato per la paura di dover lasciare la casa famiglia dove adesso sta vivendo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

FirenzeToday è in caricamento