Cronaca Campi Bisenzio

Allarme per tentativo di furto in ditta: precipita dal tetto

Sul posto i carabinieri di Signa 

Qui il link per seguire il canale whatsapp di FirenzeToday

È stato trovato privo di sensi nel piazzale di una ditta di lavorazione metalli di Via Tosca Fiesoli. Avrebbe sbattuto la testa dopo esser precipitato dal tetto da un’altezza di sette metri. È stato accompagnato d’urgenza ospedale a Careggi dove è tutt’ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva per quello che si sospetta sia un importante trauma cranico. La prognosi è riservata, rimane in pericolo di vita. 

L’uomo, trentenne, di probabile origine dell’esteuropeo, è stato ritrovato dal personale della vigilanza dopo l'attivazione del sistema di allarme contro i furti. L’ipotesi prevalente sui cui lavorano i carabinieri, considerando la possibile dinamica, l’orario (circa le tre di notte) e il fatto che il soggetto calzasse i guanti, è che l’uomo potesse far parte di una batteria intenta a effettuare un sopralluogo o stesse tentando in quel frangente un’intrusione nel capannone dell'azienda di Campi.  

I carabinieri di Signa stanno effettuando scrupolosi accertamenti, anche visionando i filmati delle telecamere di zona, per definire la dinamica di quanto accaduto e rintracciare eventuali altre persone coinvolte. 

Il precedente a gennaio 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme per tentativo di furto in ditta: precipita dal tetto
FirenzeToday è in caricamento